sabato 26 maggio 2018

Fumo... e non solo - parte seconda


Benebenebene – miei piccoli drughi...

Ho atteso che scoccasse la mezzanotte per conteggiare un giorno in più,
e siamo a “quota 29”!
Me l'avessero detto prima non ci avrei creduto:
senza nicotina si può sopravvivere
anzi, vivere.

Probabilmente molto hanno influito gli occhi della psico
non giudicatemi male, lo sa anche la mia compagna,
ma due occhi così... beh, sono convincenti. ;-)


...che poi,
a ben vedere,
se anche uno è a dieta
non gli si può vietare di leggere il menu,
no?


E mentre svapo le ultime boccate di sigaretta elettronica – rigorosamente senza nicotina (anche se la cosa mi fa pensare al guardare una bambola gonfiabile che fa lap dance... che immagine triste!) ripenso alle notizie politiche orecchiate stasera mentre mi arrabattavo a imbastire una cena senza gas (mi hanno piombato il contatore... no, non siate maligni; non per morosità ma per una perdita che rischiava – come diceva una vecchia pubblicità - “Ehi, gringo... vavavuma!”).

Lasciamo perdere Conte, almeno in parte;
ha un anno meno di me,
suo figlio ha un anno meno del mio;
probabilmente in un mese guadagna quello che in un anno guadagno io.
Ci separano i suoi due studi,
il 110 e lode,
lui separato io invece un passo avanti...
ma cabalisticamente c'è ricorrente quell'uno.
110 e lode a parte, non so chi sia ma mi è istintivamente simpatico.


Poi c'è il caso Savona – sul quale sono ancora più impreparato.
Mattarella lo mattarella,
però “Dio Salvini il Savona” (e la Regina si arrangi...);
per il M5S, senza Savona si va Di Maio in peggio
fino alle urne (cinerarie?),

Mah...
da buon milanesino
ho sempre fatto le vacanze estive in Liguria.
Se proprio non piace Savona,
pensate a Genova, La Spezia con le Cinque Stel Terre...
Anche se propenderei per San Remo
anzi, visti i personaggi e in considerazione che un santo vale l'altro,
forse meglio San Vittore...




martedì 1 maggio 2018

Fumo... e non solo.


Occhei.

Terzo giorno senza sigarette (e se non ci fosse il correttore automatico sarebbe molto evidente...), però ce la sto facendo.
Con piccole soddisfazioni collaterali... ma devo ancora capire quali!

Nel frattempo, da Fazio vediamo Renzi prendere il posto della Littizzetto (almeno, così mi è sembrato – anche se la Littizzetto mi fa ridere di più...), poi Di Maio sbeffeggia il PD , dopo che hanno tentato di inciuciarsi reciprocamente; Salvini tace e Berlusconi giace.

Se solo la tessera elettorale fosse in carta più morbida – saprei come farne uso ottimale, ancorché decisamente poco ortodosso; ahimé, è in cartoncino...

E già che siamo da quelle parti, cosa ne dice la Guida Michelin? Cinque Stelle (trofie al pesto & c.) o millantato credito?


Occhei.

Smetto di fumare per altri motivi, per mio figlio e per la mia compagna ma, nel mio piccolo, sono anche soddisfatto di sottrarre accise al Governo, Che sono tasse (altissime) sul fumatore. Se ogni fumatore la vedesse e valutasse così... altro che spending review!


E comunque, se non smettiamo, fumiamo solo al cesso!
Smoke on the water...



giovedì 22 marzo 2018

Tante novità. Inutili? Importanti!



Ma quanto tempo che non scrivo!
Tanto, non gliene frega niente a nessuno....   :-(

Non sono un blogger,
che commenta la vita altrui.
Io parlo di me.
Quando ho tempo.
E consapevole che
i pochi che mi leggono
si annoiano...

Sto cercando di smettere di fumare: a qualcuno gliene frega qualcosa?

Da tre mesi condivido casa con il figlio undicenne, perché la madre si è risposata e attualmente vive a Tortona. Ve ne fotte?

Da cinque giorni il fanciullo (che, ribadisco, gestisco io)
non va a scuola causa vomito.
Di conseguenza
Io non vado a lavorare
per stare con lui...
se continua così,
...mensa di sant'Egidio!


Io,
vagabondo che son io,
Vagabondo che non sono altro...
Soldi in tasca non ne ho
Ma lassù mi è rimasto Dio


...mentre la madre di mio figlio gli fa fare Milano – Tortona in treno, perché non se la sente di guidare la BMW 5000 del marito... Mai sentito parlare delle Smart???




martedì 1 agosto 2017

Acciacchi...

Sono le quattro del mattino; dolore persistente a un ginocchio - il sinistro, a beneficio degli storici futuri.
Mi alzo, Aulin.
Non serve. Il dolore non passa.
Ho inutilmente provato con una confezione di fagiolini congelati. In compenso, ho trovato nel freezer un paio di conetti gelato alla panna... so che non serviranno a nulla ma quantomeno danno senso al mio essere sveglio...
Sarebbe il momento di stordirsi con una abbondante dose di super-alcool, ma la casa è "pulita" quindi niente da fare. Mi tengo il dolore e aspetto speranzoso che l'Aulin faccia effetto.

Rien a faire, il tempo passa e io mi tengo i miei acciacchi "giovanili".... 
Eh, sì.... perché secondo l'INPS sono ancora giovane - malgrado i cinquanta abbondantemente superati. 

Domani si parte, in camera c'è il fornelletto Vape ma in soggiorno le zanzare banchettano. Non aggiungiamo proplema a problema, il ginocchio duole sia qua che di la'. 
Vediamo se si riesce a dormire, anche se il cucciolo ha deciso di condividere il mio lettino - e si espande!



venerdì 7 luglio 2017

Luglio 2017 -"quota" 34°...




L'inferno e'
quel breve lasso di tempo
tra
il condizionatore dell'automobile
e il condizionatore di casa...

lunedì 26 giugno 2017

Sono messo male?



In questi giorni
sono talmente insicuro di me stesso
che
per decidere se ho caldo
devo andare
a guardare il termometro...


martedì 31 gennaio 2017

E' mezzanotte passata.
Percorro i 5 metri scarsi del corridoio
e dal soggiorno mi sposto in camera da letto.
La luce è accesa – brutto segnale.
Due lettini a una piazza: il mio, sfatto,
e il suo – vuoto.
Domattina nessuno si insinuerà nel mio letto alla ricerca di coccole.

Mio figlio stasera non è con me, mi manca.
Non è cosa nuova, ma oggi è peggio del solito.
Vuoto.

Vivo con lui quasi ogni giorno, dalle 16:30;
merenda, compiti, poi, giochiamo
oppure guardiamo un po' di TV, accoccolati sul divano.
Il fine settimana è cena, film, poi lettino e coccole.
Non oggi. Non stasera.
Sopravviverò.